No peace without justice

Voglio parlarvi di tre donne coraggiose ed altruiste, giornaliste e attiviste per i diritti umani, due delle quali sono state brutalmente assassinate nella Russia di Putin.La prima è la nota Anna Politkovskaja, uccisa a colpi di arma da fuoco il 7 ottobre 2006 nell’ascensore di casa sua con quattro colpi di arma da fuoco, compresoContinua a leggere “No peace without justice”

Sono definitivamente flippati col cervello

– Ascoltate, prestiamo attenzione al fatto che il prossimo problema è il Kazakistan. Perché gli stessi processi nazisti possono iniziare anche lì, come ora in Ucraina.– E abbiamo un confine lì, il confine più lungo.– E ci sono molti russi lì. E il territorio è lì, e la città di Semipalatinsk è lì. E ilContinua a leggere “Sono definitivamente flippati col cervello”

Attentato ad Istanbul. Immagini esclusive

I video li posto in anteprima. Sono tremendi, e mostrano cosa è successo dopo le esplosioni di oggi ad Istanbul. Non so sanno ancora le motivaziini, ma sappiamo che l’esplosione è avvenuta a 400 mt dall’ambasciata Russa ad Istanbul. Una cosa è certa, la Russia ha messo in moto un meccanismo più grande di leiContinua a leggere “Attentato ad Istanbul. Immagini esclusive”

Cucù, il ponte di Crimea non c’è più!

La notizia è in anteprima:È stato colpito e danneggiato il ponte che congiunge la Crimea alla Russia, di fatto, interrompendo i collegamenti via terra tra Russia e Crimea.Questo dimostra che l’avanzata Ucraina è senza precedenti.Putin si incazzerà da morire.E, soprattutto, che gli ucraini sono senza paura.Slava Ucraini!

La denazificazione nazista di Putin…. Agghiacciante

L’editoriale di oggi di Ernesto Galli della Loggia spiega bene Putin.È, l’articolo, un ulteriore tassello per far capire a quelli che dicono che “non bisogna umiliare Putin”, che basta dargli mezza Ucraina e facciamola finita, che la NATO non deve abbaiare, che ha ragione il Papa, che adesso santificano Kissinger alla tenera età di 100Continua a leggere “La denazificazione nazista di Putin…. Agghiacciante”

Quel pasticciaccio di Plovov Motorola

Non mi sarei mai ricordata di un individuo del genere, ma ieri ho letto nei notiziari russi e in quelli della repubblica separatista del Donetsk, che la vedova (quella n.2, del Donetsk, più avanti vi spiego il trucchetto), ha ricevuto il riconoscimento dell’Ordine del coraggio della Russia del marito defunto, dalle mani di Sergej KirienkoContinua a leggere “Quel pasticciaccio di Plovov Motorola”

La carica dei “gopnik”

Noto che ultimamente l’opinione pubblica italiana rimane piuttosto scioccata dal modo di esprimersi rude e zotico di putin, medvedev, lavrov e Co.Ma non c’è nulla di sorprendente nella loro condotta: il loro, è un atteggiamento tipico dei гопник (gópnik). È un termine utilizzato per descrivere una particolare subcultura diffusa in Russia, nei paesi dell’ex-Unione SovieticaContinua a leggere “La carica dei “gopnik””

Il sistema russo s sostegno delle destre estreme

Per quattro mesi, abbiamo cercato in questo Consiglio di catalogare la litania delle atrocità della Russia in Ucraina, sapendo benissimo che le informazioni pubblicamente disponibili ora sono, purtroppo, solo una frazione dell’intera portata degli orrori raccapriccianti che probabilmente verranno scoperti in seguito. Le atrocità che abbiamo discusso in questo Consiglio e che sono state descritte dallaContinua a leggere “Il sistema russo s sostegno delle destre estreme”

L’italia spaccata su tutto, anche sull’opposizione alla Russia

Credo che questi due articoli siano la sintesi perfetta di quello che sta avvenendo in Italia, meno in Europa. Ci sono partiti politici e movimenti che più o meno inconsapevolmente rispondono ai russi e mettono a rischio la tenuta del nostro ordinamento. Complice un sentimento ancora troppo diffuso a sinistra di insofferenza, se non diContinua a leggere “L’italia spaccata su tutto, anche sull’opposizione alla Russia”

IL QUADRO GENERALE

E’ emblematico sentire Erdogan che insieme a Putin sostiene profeticamente che il “sistema di sicurezza occidentale sta crollando”. Mette in chiaro subito una cosa ai tanti che non hanno ancora capito o fingono di non capire quale è la portata politica di questa guerra. Non che sia un mistero. Putin e altri uomini a luiContinua a leggere “IL QUADRO GENERALE”