No peace without justice

Voglio parlarvi di tre donne coraggiose ed altruiste, giornaliste e attiviste per i diritti umani, due delle quali sono state brutalmente assassinate nella Russia di Putin.La prima è la nota Anna Politkovskaja, uccisa a colpi di arma da fuoco il 7 ottobre 2006 nell’ascensore di casa sua con quattro colpi di arma da fuoco, compresoContinua a leggere “No peace without justice”

Sono definitivamente flippati col cervello

– Ascoltate, prestiamo attenzione al fatto che il prossimo problema è il Kazakistan. Perché gli stessi processi nazisti possono iniziare anche lì, come ora in Ucraina.– E abbiamo un confine lì, il confine più lungo.– E ci sono molti russi lì. E il territorio è lì, e la città di Semipalatinsk è lì. E ilContinua a leggere “Sono definitivamente flippati col cervello”

Attentato ad Istanbul. Immagini esclusive

I video li posto in anteprima. Sono tremendi, e mostrano cosa è successo dopo le esplosioni di oggi ad Istanbul. Non so sanno ancora le motivaziini, ma sappiamo che l’esplosione è avvenuta a 400 mt dall’ambasciata Russa ad Istanbul. Una cosa è certa, la Russia ha messo in moto un meccanismo più grande di leiContinua a leggere “Attentato ad Istanbul. Immagini esclusive”

L’arte salverà il mondo

Lui è un artista Ucraino…. Ed ha messo in musica le parole scritte su di un foglio, trovato in una delle zone di guerra, chiaramente scritte con la scrittura di un bambino.Non si sa chi sia quel bambino, e nemmeno che destino abbia avuto, ma lui le ha messe in musica.Vi metto qui la tradizioneContinua a leggere “L’arte salverà il mondo”

Il ghetto di Minsk

ghetto #minsk #shoah In questi giorni ricorre il 79° anniversario del massacro nel ghetto di Minsk, quando tra il 21-23 ottobre del 1942 gli ultimi suoi abitanti furono assassinati nella “Yama” (Fossa). Più di 100.000 vittime, 825 giorni di tragedia e di eroismo degli abitanti del ghetto, isolati e sterminati dai nazisti. Più di 250Continua a leggere “Il ghetto di Minsk”

E Berlusconi fu!

Dunque, dove eravamo rimasti: il corteo che vedete nel filmato, altro non è se non la scorta della figlia di Kadirov, che è, nientemeno, ministro della cultura della Repubblica della Cecenia.Kadirov, il padre, è il Presidente della Cecenia, uno dei più accaniti sostenitori di Putin e della guerra in Ucraina, tanto da aver inviato unContinua a leggere “E Berlusconi fu!”

Sit in sotto alla sede dell’ambasciata russa in Italia il 13 ottobre 22

Questa sera a Roma si è svolto, sotto la sede dell’ambasciata russa in Italia, il sit in del Mean (movimento europeo di azione non violenta) per chiedere alla Russia il cessate il fuoco immediato, il ritiro dai territori ucraini (tutti i territori ucraini, compresa la Crimea), affinché si possa addivenire ad una pace giusta.Fatima haContinua a leggere “Sit in sotto alla sede dell’ambasciata russa in Italia il 13 ottobre 22”

Una riflessione per i cosiddetti benpensanti

Questa è la foto di Gorbaciov che passa in auto davanti al muro di Berlino, apparsa su Vogue, sul sedile di fianco una borsa di LV. L’autrice della foto è sempre la stessa del servizio ai Zelensky e nessuno all’epoca osò attaccarlo per la pubblicità a LV. Chiaramente lo fa una donna e tutti corronoContinua a leggere “Una riflessione per i cosiddetti benpensanti”