I “vini sopravvissuti”


Dopo l’attacco missilistico russo il grande complesso logistico dell’ azienda GoodWine vicino a Kiev è stato completamente distrutto. Il valore della merce era di 15 milioni di euro. Tuttavia, alcuni dei prodotti sono risultati particolarmente resistenti. Si tratta dell’ 1-2% dal totale e tra i “vini con una storia” ci sono anche quelli italiani:
🇮🇹 Palazzo della Torre
🇮🇹 Stropa di Monte Dall’Ora
🇫🇷 Luberon La Ciboise Blanc
🇪🇦 Cerro Anon Gran Reserva
Incredibile, ma è sopravvissuta anche la famosa porcellana britannica Wedgwood.
GoodWine ha messo in vendita i prodotti con questa storia, Con uno sconto, nonostante che avessero valore per un’ asta.
“Quello che c’è sulla porcellana non è sporco. Queste sono ustioni. Queste sono ferite. Queste sono cicatrici. Non puoi lavarti o fingere che non esistano. Siamo tutti un po’ come quel Wedgwood – la guerra ci ha cambiati, ma non ci ha reso meno preziosi “, – ha scritto Natalia Yemchenko, direttrice delle comunicazioni di SCM, sulla sua pagina Facebook, ricevendo in regalo delle porcellane devastate dalla guerra.
(di Yana Vitsinska)

https://biz.nv.ua/ukr/markets/goodwine-prodaye-vino-i-posud-zi-spalenogo-skladu-pid-chas-viyni-jih-kupuyut-novini-ukrajini-50247491.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: