Il mio ultimo giorno dei 40

Oggi è il mio ultimo giorno dei 40, una data importante perché da domani farò il fatidico giro di boa. In verità più che al giro di boa, mi viene da pensare al fantastico giro di giostra che ho fatto fino ad ora, ed arrivato alla soglia dei 50 mi sembra giusto fare un po’ un bilancio della strada fatta e di quella da fare. 

Al netto della bella famiglia che ho, posso, con certezza, affermare che il decennio appena trascorso è stato il migliore, almeno fino ad ora. Mi è successo di tutto: ho avuto successi nel lavoro che mi hanno portato fino in cielo, poi, più o meno volutamente, sono rimasto senza lavoro, e poi ne ho avuti altri due, forse tre.

Ho avuto tante persone vicine, tanti amici e tante amiche. Qualcuno è andato via, certe volte in maniera definitiva, ahimè, ma qualcuno di importante è arrivato. Ho viaggiato tantissimo: nell’ultimo decennio non mi sono fermato un attimo, tra Europa, Asia ed Africa. Ho scoperto nuove passioni ed ne ho ripresa una vecchia, quella dello scrivere. Ho pubblicato due libri, e già questo è motivo di orgoglio, ed altri ne arriveranno, per la gioia di alcuni ed il dispiacere dei detrattori. Un decennio fatto tutto d’un fiato.

Ma da domani si volta pagina, da domani sarò un cinquantenne. Prima a cinquanta anni si era vecchi, e forse agli occhi dei giovani di adesso, sono pur sempre un vecchio, però devo ammettere che non mi sento per nulla tale. Però sono pronto per iniziare questa nuova avventura.

Da domani si sale sulla giostra dei 50.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: